3

But you’re so cute when you’re frustrated, dear.

Oggi avrei dovuto scrivervi di quant’è bella la vita, di quanto sono felice di essere al mondo, di quanto è bello aspettare un bambino.

Invece piove e io sono in preda agli ormoni, oltre a essere arrabbiata per alcune questioni burocratiche/organizzative/familiari.

Ma voglio evitare di farvi preoccupare.

 

Va tutto bene.

 

Io e Lui abbiamo deciso di non comprare nulla all’Alieno per un po’ di tempo, vuoi per scaramanzia, vuoi perché ancora non sappiamo il sesso, vuoi che siamo broke…
Beh, a Berlino (in alcuni quartieri più di altri) c’è questa meravigliosa abitudine di dare una seconda opportunità agli oggetti di qualsiasi genere.
Divani, vestiti, libri, posate, cucce per cani.
Domenica, di ritorno dal Mauerpark, ci imbattiamo in una delle solite scatole che si possono vedere ai lati delle strade o vicino agli ingressi delle case.
Immagine
E insomma, cosa c’era dentro? 
Cose per inquilini delle pance.
Non potevo non prendere qualcosina, mi sembrava un segno. E quindi abbiamo preso due giochini e un pacco di pannolini da mare.
Una giornata partita male non poteva che finire benissimo con questo regalo.

Oggi è una giornata che è partita malissimo, ma non ho ancora trovato uno scatolone del genere.
Oggi avrei bisogno di questo.